Alpina/it

Angebote auf Amazon ▸▸    Angebote auf Ebay ▸▸

Aus Watch-Wiki
Wechseln zu: Navigation, Suche

Alpina

Alpina Zifferblattsignatur
Union Horlogère Taschenuhr Silber
Taschenuhr von Alpina
Alpina Uhrenfabrik Straub & Co.in Biel um 1910. Heute Wenger Watch
Union Horlogère Alpina Bürogebäude Uniongasse 13 Biel/ Bienne
Alpina-Gruen Gilde
Gruen Biel-Cincinnati
Gilde V =?
Gilde A Biel = Aegler
Gilde M Biel = Marc Favre ?
Gehause Gilde Genf = A. Weber
Alpina S Biel = J. Straub
Büros in Paris-Biel-New York
Logo Alpina Watch International
Zifferblattaufdruck
Alpina Glashütte
Zifferblattsignatur einer Taschenuhr
Festa Armbanduhr
mit Urofa werk für die ADUG
Heutiges Markenlogo
Alpina Extreme

Alpina è innanzitutto una marca di orologi indipendente la cui sede si trova a Plan-les-Ouates, Ginevra. Alpina è anche una storia di uomini e di donne che per la passione dell'orologeria superano se stessi per ottenere orologi di alta qualità, creativi ed innovativi.

Al primo piano di una manifattura ultra moderna, in un ambiente dall'atmosfera controllata e senza particelle, orologiai esperti assemblano a mano i calibri e gli orologi. Il design innovativo e in costante evoluzione è affidato ad ingegneri e designer che lavorano con l’ausilio di computer e di macchine di ultimo grido come la CNC.

Lo sviluppo di nuovi calibri come l’AL-950 è una priorità per l’azienda, che è costantemente coinvolta in tutte le fasi della fabbricazione dei suoi orologi, dal design iniziale all’assemblaggio finale, senza dimenticare il controllo di qualità. Gli orologi Alpina vantano il marchio Swiss Made, garanzia della loro qualità. Recano inoltre il punzone di Ginevra che sta ad indicare che almeno il 50% del loro valore aggiunto è realizzato nel cantone di Ginevra.

Storia

Tutto inizia nel 1883, con la fondazione della “Corporazione degli orologiai svizzeri” che ha come scopo di ridurre il prezzo dei componenti degli orologi raggruppandone l’acquisto. Il progetto riscuote un rapido successo e l’Associazione inizia a produrre i propri calibri. È allora rappresentata in diversi paesi come la Germania, nei paesi dell’Est e nell’Europa del Nord. Nel 1901, la Corporazione adotta il nome di “Union Horlogère” e deposita il marchio “Alpina” che apparirà esclusivamente sul quadrante degli orologi di qualità superiore.

Un salto nel tempo ci porta nel 1938, quando Alpina presenta il modello Alpina 4 che, come indicato dal nome, riunisce quattro qualità importanti: l’amagnetismo, l’impermeabilità, un sistema Incabloc anti-urto e una cassa in acciaio inossidabile. L’orologio è inoltre dotato di uno dei calibri più robusti della sua generazione, il calibro manifattura Alpina 592 a carica manuale, che continuerà ad essere utilizzato per molti anni.

La linea sportiva di Alpina riscuote un grande successo grazie ai miglioramenti tecnici apportati nel 1971, data di inizio della crisi orologiera. L’invasione degli orologi elettronici sul mercato lascia pochissimo spazio al marchio che continua bene o male a riunire qualche adepto desideroso di mantenere vivo lo spirito dell'età d'oro di Alpina. Nel 2002, il marchio Alpina viene acquistato da due imprenditori appassionati di orologeria, Aletta e Peter Stas, co-fondatori del marchio Frédérique Constant.

In occasione della Fiera di Basilea del 2003, viene presentata una nuova collezione e il marchio Alpina ritrova gli antichi splendori. Gennaio 2006 segna una svolta nella storia del marchio, che si insedia nuovamente a Plan-les-Ouates, nei suoi nuovi quartieri. Oggi, e dopo più di 125 anni di esistenza, il marchio viene distribuito in più di 200 punti vendita in tutto il mondo.

Anzeigen

Meine Werkzeuge
Namensräume

Varianten
Aktionen
Navigation
Drucken/exportieren
Werkzeuge
In anderen Sprachen